Ricostruire il tuo matrimonio (3) | UCB Italia Skip to content

Gocce dal Cielo

Tutti i giorni un Messaggio di Speranza

Ricostruire il tuo matrimonio (3)

“SE IL SIGNORE NON COSTRUISCE LA CASA, INVANO SI AFFATICANO I COSTRUTTORI” SALMO 127:1

Devi essere disposto a perdonare l’altra persona. Amare ti rende vulnerabile. Quando dai a qualcuno il tuo cuore, questi può spezzarlo. Uno sconosciuto o un conoscente occasionale potrebbe dirti qualcosa che scivola via come acqua sulle piume di un’anatra. Se però il tuo coniuge ti dice la stessa cosa, può suscitare sentimenti di rabbia e risentimento. Nessuno resta sposato con un altro senza che il perdono sia coinvolto. Pensaci: il tuo rapporto con Dio implica il bisogno di perdono, il chiedere e il ricevere il Suo perdono. 
 
Nel “Padre Nostro”, Gesù ci ha insegnato a dire: “Rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori”. Poi spie- gò: “Perché se voi perdonate agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi” (Matteo 6:12, 14). La parola “colpe” significa semplicemente “andare dove non hai il diritto di andare.” E lo facciamo a vicenda nel matrimonio La familiarità genera disprezzo. Quando ti senti continuamente dato per scontato dal tuo coniuge, ciò può accumularsi ed esplodere in un litigio. La colpa include l’infedeltà, tra le altre cose. Se non pratichi il perdono nelle piccole cose, diventa molto più difficile offrire e ricevere la grazia durante i momenti di crisi. 
 
L’arte del perdono richiede di lasciar perdere perfezione e prestazioni, per afferrare saldamente grazia e gratitudine. Quando la Bibbia afferma che un uomo deve lasciare suo padre e sua madre (inclusa la sua cultura, la sua formazione e la lingua familiare) ed essere unito a sua moglie (sviluppando una nuova cultura, background e linguaggio familiare), iniziano a legarsi e a diventare uno (cfr. Matteo 19:5). Ma questo legame richiede molto tempo e lavoro. Richiede anche concentrarsi su ciò che c’è di buono nel tuo coniuge e perdonare il resto.
­
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Leggi anche…

La stagione del tuo Boaz

“È VENUTA ED È RIMASTA IN PIEDI DA STAMATTINA FINO AD ORA” RUTH 2:7 Dopo dieci anni di dolore e

Puoi superare le tue preoccupazioni (2)

“CONFIDA NEL SIGNORE” PROVERBI 3:5 Quando esaminerai le tue preoccupazioni in modo obiettivo, ti renderai conto che stai facendo questo:
GDC_1-23_Gocce

Ordina la tua copia gratuita di Gocce dal Cielo!

Sai che puoi ricevere gratuitamente la tua copia cartacea di “Gocce dal Cielo”. Ordinala per te, per la tua famiglia, per i tuoi amici