Meditazione Gocce dal Cielo Page

COME FISSARE I PROPRI OBIETTIVI (5)

No comments

“I MIEI STESSI PARENTI SI FERMANO A DISTANZA” SALMO 38:11

Discerni chi fa parte della tua vita e chi no. Uno degli aspetti più difficili da affrontare per quanto riguarda il raggiungimento dei propri obiettivi, è scoprire che alcune delle persone a voi più care e vicine non li condividono o non vogliono farne parte. Puoi dedicare anni nel tentativo di convincerli; forse riuscirai a guadagnarti la loro lealtà nel breve periodo, ma alla fine ti lasceranno e spesso in modo doloroso. Paolo scrisse: “Tutti quelli che sono in Asia mi hanno abbandonato” (2 Timoteo 1:15); “Dema, avendo amato questo mondo, mi ha lasciato” (2 Timoteo 4:10). Riesci ad avvertire la sofferenza e la delusione in queste parole? Quando Dio ti dà un obiettivo alto, potresti sperimentare la stessa delusione di Paolo. Un proverbio dice: “Nel benessere, sono tutti nostri amici; è nell’avversità, però, che riconosciamo i veri amici”. Com’è vero! Colpito da numerose sciagure, Giobbe osservò: “Tutti gli amici più stretti mi hanno in orrore, quelli che amavo si sono rivoltati contro di me” (Giobbe 19:19). Le esperienze vissute da Davide gli fecero dire: “I miei stessi parenti si fermano a distanza”. Salomone, nella sua saggezza, sintetizza: “La fiducia in un perfido, nel giorno della difficoltà, è un dente rotto, un piede slogato” (Proverbi 25:19). Chi non rispetta i tuoi obiettivi cercherà di ridurre il loro valore. Puoi continuare a prenderti cura di queste persone, incoraggiandole con parole che li fortifichino e li benedicano, ma, se insisti a stare loro attaccato, finiranno per farti male come un dente cariato. Gesù insegnò ai discepoli: “Se qualcuno non vi riceve né ascolta le vostre parole, uscendo da quella casa o da quella città, scuotete la polvere dai vostri piedi” (Matteo 10:14). Per realizzare gli obiettivi che Dio ti ha assegnato, a volte dovrai fare così.

COME FISSARE I PROPRI OBIETTIVI (5)
read more