My Blog

MITI SULL’EDUCAZIONE DEI FIGLI (2)

No comments

“MA INSEGNALI AI TUOI FIGLI E AI FIGLI DEI TUOI FIGLI” DEUTERONOMIO 4:9

Ecco altri due miti sull’educazione, molto ascoltati dai genitori, di cui parla William Kilpatrick nel suo libro: 1. Il mito che tutti i problemi morali siano di natura psicologica. Secondo questo punto di vista, le problematiche comportamentali sono considerate questioni di scarsa autostima o di bisogni fisiologici non soddisfatti. L’idea antica che i problemi comportamentali possono risultare dalla “testardaggine” capricciosa dei bambini, non viene presa in considerazione dall’esperto medio. Scorrendo l’indice di un libro sull’educazione dei bambini, troverai numerose pagine dedicate “all’autostima”, ma non molte la parola “carattere”. 2. Il mito secondo cui i genitori non hanno il diritto di trasmettere i loro valori ai figli. Il dogma è che i bambini debbano autonomamente creare i propri valori. Ma i bambini in realtà, hanno poche possibilità di farlo, dato che il resto della società non ha scrupoli nell’imporre loro i suoi valori. Ha senso per i genitori rimanere spettatori neutrali quando tutti gli altri, dagli scrittori agli intrattenitori, dalle pubblicità agli educatori sessuali, insistono nel vendere i propri valori ai nostri figli? Parlando di educazione dei bambini, ecco ciò che Dio disse al Suo popolo: “Bada bene a te stesso e veglia diligentemente sull’anima tua, per non dimenticare le cose che i tuoi occhi hanno visto, e perché non si allontanino dal tuo cuore per tutti i giorni della tua vita. Ma insegnali ai tuoi figli e ai figli dei tuoi figli”. Genitore, quando si tratta di instillare valori spirituali nei tuoi figli, chiediti: “Se non lo faccio io, chi lo farà? Se non ora, quando?

andreaMITI SULL’EDUCAZIONE DEI FIGLI (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *