My Blog

NON È MAI TROPPO TARDI PER DIO

No comments

“IO HO VISTO LE SUE VIE, LO GUARIRÒ; LO GUIDERÒ E RIDARÒ LE MIE CONSOLAZIONI A LUI E A QUELLI DEI SUOI CHE SONO AFFLITTI!” ISAIA 57:18

Ti stai chiedendo: “È troppo tardi perché Dio si occupi di me?” Non è mai troppo tardi per Dio! Nelle Scritture leggiamo di persone distrutte che Dio ha rialzato in modi meravigliosi. Usò Mosè, un assassino, per liberare gli schiavi ebrei. Ha usato Giacobbe, un bugiardo e un imbroglione, per mantenere la sua promessa con Abramo. Ha incluso persino Raab, una prostituta, nella famiglia messianica. E se Dio li ha redenti, può redimere anche te. La fragilità non dovrebbe mai tenerti legato. Piuttosto, dovrebbe liberarti in una vita di libertà. Una persona veramente distrutta comprende la verità delle parole di Gesù in Giovanni 15: 5: “Senza di me non potete fare nulla”. Una persona distrutta che ha imparato a dipendere da Dio è una forza da non sottovalutare. Quando si guarda un passato disseminato di errori, è difficile vedere un futuro luminoso; così come è difficile guidare guardando nello specchietto retrovisore. Devi dare uno sguardo allo specchietto retrovisore di tanto in tanto, ma se continui a concentrarti su di esso finirai per fare del male a te stesso e ad altri. Ecco perché il parabrezza è molto più grande dello specchietto retrovisore: ti mostra dove sei diretto invece che da dove vieni! Quando ti rivolgi a Dio, Egli ti perdona, ti ristabilisce e ti userà per i Suoi scopi. Dio disse: “Io ho visto le sue vie, lo guarirò; lo guiderò e ridarò le mie consolazioni a lui e a quelli dei suoi che sono afflitti. Io metterò la lode sulle sue labbra” (Isaia 57: 18-19). Questa è la parola per te oggi: non è mai troppo tardi per Dio!

andreaNON È MAI TROPPO TARDI PER DIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *