My Blog

LAVORA SULL’IMMAGINE CHE HAI DI TE

No comments

“I TUOI OCCHI VIDERO LA MASSA INFORME DEL MIO CORPO… QUANDO NON ERA SORTO ANCORA ” SALMI 139:16

Iyanla Vanzant disse: “Tutto ciò che ti succede è il riflesso di ciò che credi di te stesso. Non possiamo… descrivere noi stessi meglio di quanto pensiamo di valere”. Ciò significa che il modo in cui ci vediamo determina il tipo di relazioni che instauriamo. Molti di noi nutrono bassissima autostima. Consideriamo tutti gli altri più importanti di noi e pensiamo che soddisfare i loro bisogni sia più importante che soddisfare i nostri. Ci confrontiamo con gli altri e permettiamo a loro di determinare chi siamo; dipendiamo dalla loro approvazione per sostenere la nostra identità. Ma è uno schiaffo in faccia a Dio guardare gli altri e dire: “Vorrei essere come loro”. Dio ti ha creato per il Suo scopo, affinché tu possa riflettere un aspetto unico della Sua gloria. Come credenti in Cristo, ci è stata data una nuova identità come figli di Dio. Non siamo stati creati per vivere subordinati ad altre persone. Piuttosto, Dio ci sta trasformando ad immagine di Suo figlio e ci rende integri (cfr. 2 Corinzi 3:18). Con Lui non c’è bisogno di aver paura di essere ciò che siamo realmente. È tempo di sviluppare una veritiera opinione di te stesso, sulla base della verità che Dio ti ha creato esattamente, precisamente, elaboratamente, meravigliosamente e unicamente te: una creazione unica nel suo genere, senza paragoni. Il salmista scrisse: “Nel tuo libro erano tutti scritti i giorni che mi erano destinati, quando nessuno d’essi era sorto ancora… quanto mi sono preziosi i tuoi pensieri, o Dio! Quant’è grande il loro insieme!” (Salmi 139:16-17).

andreaLAVORA SULL’IMMAGINE CHE HAI DI TE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *