My Blog

LASCIALI ANDARE (1)

No comments

“PRENDETEMI E GETTATEMI IN MARE” GIONA 1:12

È un errore aggrapparsi a qualcuno se Dio ti dice di lasciarlo andare. Finché non obbedisci a Dio, la tempesta che attraversi può solo peggiorare, come nel caso di Giona. Leggiamo nella Bibbia: “Il mare si faceva sempre più tempestoso. [Giona disse]: “Prendetemi e gettatemi in mare, e il mare si calmerà per voi; poiché io so che questa gran tempesta [è] per causa mia”. Tuttavia, quegli uomini remavano con forza per raggiungere la riva; ma non riuscivano, perché il mare si faceva sempre più tempestoso… Allora gridarono al Signore e dissero: “Signore, non lasciarci morire per risparmiare la vita di quest’uomo e non accusarci del sangue innocente; perché tu, Signore, hai fatto come ti è piaciuto”. Poi presero Giona, lo gettarono in mare e la furia del mare si calmò” (Giona 1:11-15). Dio ha dei progetti per i “Giona” che incontri e forse devono toccare il fondo prima di riprendersi. Se continui ad intervenire per soccorrerli, impedisci e ritardi i piani di Dio. Giona amava il Signore, non era questo il problema; il suo problema era di non voler fare la Sua volontà. Dio fu costretto a ricorrere a misure estreme per catturare la sua attenzione, spingerlo verso il suo destino e salvare la città di Ninive. Tu non puoi sapere che cosa ha in mente Dio per la persona che ti chiede di lasciar andare. Se sono Suoi figli redenti, vuole farli prosperare (cfr. Geremia 29:11). Ecco perché vuole salvarli; dunque, lasciali andare!

andreaLASCIALI ANDARE (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *