My Blog

DEVI MOSTRARE COMPASSIONE (2)

No comments

“IL SIGNORE È PIENO DI COMPASSIONE E MISERICORDIOSO” GIACOMO 5:11

Riguardo alla compassione secondo Cristo, la Bibbia insegna ancora: 2. La compassione comprende i problemi degli altri. Scrive Paolo: “Gesù… un sommo sacerdote che [può] simpatizzare con noi nelle nostre debolezze, poiché Egli è stato tentato come noi in ogni cosa” (Ebrei 4:14-15). Gesù comprende, che verità incoraggiante! Qualsiasi situazione, sfida o avversità incontriamo, Egli ci dice: “Ti capisco; ci sono passato”. Pressione? Rifiuto? Sofferenza? Tentazione? Diffamazione? Menzogne? False accuse? Gesù capisce perché lo ha vissuto. 3. La compassione risponde ai bisogni degli altri. Non è sufficiente riconoscere e capire i bisogni altrui. Siamo chiamati ad agire concretamente, altrimenti la nostra compassione non significa nulla. Gesù rispondeva agli ammalati guarendoli, agli affamati dando loro cibo, a coloro che avevano smarrito la via, annunciando la buona novella dell’Evangelo. La compassione non ha limiti: sostiene un bimbo malato; aiuta a cambiare una ruota forata; porta cibo a qualcuno in lutto; ascolta con pazienza chi ha bisogno di un amico. La compassione si sporca le mani; firma assegni; sacrifica i propri impegni, programmi, desideri e sogni per venire incontro ai bisogni di un altro. Scrive la Bibbia: “Dio ha unto Gesù di Spirito Santo e di potenza; Egli è andato dappertutto facendo del bene e guarendo tutti quelli che erano sotto il potere del diavolo, perché Dio era con Lui” (Atti 10:38). Qual è la tua preoccupazione principale, apparire bene o fare il bene? Se vuoi assomigliare di più a Gesù, sai già come rispondere

andreaDEVI MOSTRARE COMPASSIONE (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *