My Blog

USA LA POTENZA DELLA LODE

“LA SUA LODE SARÀ SEMPRE NELLA MIA BOCCA”. SALMO 34:1

Puoi lodare Dio troppo poco, ma non potrai mai lodarlo troppo. Davide scrisse: “Dal sol levante fino al ponente sia lodato il nome del Signore” (Salmo 113: 3). “Io ti lodo sette volte al giorno” (Salmo 119: 164). “La Sua lode sarà sempre nella mia bocca”. Quando sei sopraffatto dalle circostanze, l’ultima cosa che ti senti di fare è lodare Dio. Invece, è proprio la prima cosa che dovresti fare, perché la lode sposta la tua attenzione da te stesso al potere miracoloso di Dio. Giosafat affrontò un esercito che non aveva speranza di sconfiggere. Ma quando iniziò a lodare Dio, i suoi nemici si distrussero a vicenda mentre li guardava con stupore. Quando Paolo e Sila lodarono Dio in prigione, le loro catene si ruppero e le porte si aprirono. È normale concentrarsi sul problema e dimenticare di lodare Dio, ma la lode risolve i problemi. Pietro scrive: “Affinché la vostra fede, che viene messa alla prova, che è ben più preziosa dell’oro che perisce e tuttavia è provato con il fuoco, sia motivo di lode, di gloria e di onore al momento della manifestazione di Gesù Cristo” (1 Pietro 1: 7). Inizia a riconoscere la potenza della lode e scegli di esaltare Dio indipendentemente da come ti senti. La lode ti porta alla presenza di Dio e ti predispone al il Suo favore e alla Sua benedizione. Forse dirai: “Però io non capisco come funziona la lode”. Ebbene, considera la questione in questo modo: non devi capire l’aerodinamica per volare: ti basta salire sull’aereo e il pilota ti porta dove devi andare. Funziona così anche quando lodi Dio: fallo semplicemente, e otterrai risultati.

USA LA POTENZA DELLA LODE