My Blog

AVVICINATI A DIO COME UN BAMBINO

“SE NON CAMBIATE E NON DIVENTATE COME BAMBINI, NON ENTRERETE NEL REGNO DEI CIELI”. MATTEO 18:3

Matteo scrive: “I discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: Chi è dunque il più grande nel regno dei cieli? Ed egli, chiamato a sé un bambino… disse: In verità vi dico: se non cambiate e non diventate come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli” (v. 1-3). Per fare grandi cose per Dio, devi avvicinarti a Lui con l’attitudine di un bambino. Puoi imparare molto osservando i bambini: ovunque sono, trovano sempre un modo per divertirsi. Perdonano velocemente le offese: l’attimo prima litigano, l’attimo dopo giocano felici insieme. E per loro credere è facile. I tuoi figli non si preoccupano delle bollette da pagare, dei pasti o di far quadrare i conti, perché implicitamente sanno che tu provvederai ai loro bisogni. Cosa ci insegna Gesù? 1. Ad avere una fede semplice. 2. A pregare in modo semplice. 3. A pentirci velocemente. 4. A ricercare l’aiuto di Dio regolarmente. 5. A credere che il nostro Padre celeste è buono e che “Egli non rifiuterà di fare del bene a quelli che camminano rettamente” (Salmo 84:11). In più dopo averli perdonati, i bambini non continuano a sentirsi colpevoli e condannati. Con questo tipo di semplicità nella relazione con Dio, noterai in te crescita spirituale e ti rallegrerai in Lui più che mai. Questo dovrebbe essere il tuo obiettivo.

AVVICINATI A DIO COME UN BAMBINO