My Blog

RISTABILIRE LE PERSONE DISTRUTTE (4)

“CERCAVA DI VEDERE CHI ERA GESU'”. LUCA 19:3

Dice la Bibbia: “Zaccheo era capo dei pubblicani ed era ricco, cercava di vedere chi era Gesù… allora corse avanti e salì sopra un sicomoro, perché [Gesù] doveva passare di lì” (v2-4). La storia di Zaccheo ci mostra che i ricchi possono essere distrutti tanto quanto i poveri. Il perché lo siano è legato al modo in cui si sono arricchiti. Se violi la tua coscienza, sarà molto difficile avere stima di te stesso. Se baratti i tuoi valori fondanti per soldi, il tuo successo avrà i piedi d’argilla e il tuo senso di colpa sarà un macigno. Ecco ciò con cui aveva a che fare Zaccheo. “Signore… se ho frodato qualcuno di qualcosa gli rendo il quadruplo” (v8). Se è così che ti senti, ascolta le tre risposte
che Gesù diede a Zaccheo: 1. Fa in fretta, “presto”. Non rimandare di un solo istante la tua salvezza. L’eternità può essere vicina, basta un battito irregolare… Non giocare d’azzardo con la tua anima, mettiti a posto con Dio ora che puoi farlo. 2. “Scendi”. Sii umile. Inginocchiati ai piedi di Colui che ti ama e ha dato la Sua vita per la tua redenzione. Non importa quanto grave sia il tuo fallimento. 3. “Oggi debbo fermarmi a casa tua”. Gesù non intendeva una sosta passeggera, ma una residenza definitiva. Non vivere un altro giorno senza Cristo nel tuo cuore, che vive nel tuo cuore, dirige i tuoi passi e si prende cura di ogni tua situazione.

RISTABILIRE LE PERSONE DISTRUTTE (4)