My Blog

CERCA DI COSTRUIRE LA PACE

“SE POSSIBILE… VIVETE IN PACE CON TUTTI GLI UOMINI” Romani 12:18

Gesù disse: “Beati quelli che si adoperano per la pace, perché saranno chiamati figli di Dio” (Matteo 5:9). Nota, Dio ha promesso di benedire quelli che si adoperano per la pace, non chi ama la pace. C’è una differenza: coloro che si adoperano per la pace, ne pagano il prezzo; gli amanti della pace ne godono i benefici. A volte devi affrontare le persone prima di poterle confortare. Gesù cacciò i cambiamonete dal tempio perché imponevano un tasso di cambio ingiusto a chi comprava agnelli e tortore da offrire in sacrificio a Dio. Nella maggioranza dei casi queste persone non potevano permetterselo, quindi Gesù decise di intervenire. Uno dei nomi di Dio è “il Signore è la nostra pace” (vedi Giudici 6:24). “Pace” non vuole dire mancanza di problemi, ma la pace di Dio in mezzo ad essi. Se abbiamo un problema con qualcuno, Gesù indica alcuni passi da fare. Primo, vai dalla persona in questione e cerca di risolvere il problema in modo privato. Se non dovesse funzionare, chiedi a qualcuno di accompagnarti e, se anche questo non bastasse, rivolgiti al pastore. Se la persona si rifiuta ancora di riconciliare, allora amala e lasciala nelle mani di Dio (vedi Matteo 18:1517). Magari non sarà un metodo conquistaamici-e-influenza-persone, ma è la via di Dio. Paolo dice “Se è possibile… vivete in pace con tutti gli uomini”. Egli era disposto, ad esempio, a evitare di mangiare alcuni cibi considerati offensivi da qualcuno (vedi 1 Corinzi 8:13), ma non era disposto a tollerare i piantagrane nella chiesa (vedi Romani 16:17). Devi sapere distinguere quando è necessario muovere le acque e quando, invece, devi costruire la pace.

CERCA DI COSTRUIRE LA PACE